Warning: include(/var/chroot/home/content/54/8525954/html/administrator/help/en-GB/header.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in /home/content/54/8525954/html/index.php on line 12

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/var/chroot/home/content/54/8525954/html/administrator/help/en-GB/header.php' for inclusion (include_path='.:/usr/local/php5/lib/php') in /home/content/54/8525954/html/index.php on line 12

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/content/54/8525954/html/index.php:12) in /home/content/54/8525954/html/libraries/joomla/session/session.php on line 423

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/content/54/8525954/html/index.php:12) in /home/content/54/8525954/html/libraries/joomla/session/session.php on line 423

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/content/54/8525954/html/index.php:12) in /home/content/54/8525954/html/libraries/joomla/session/session.php on line 426

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/content/54/8525954/html/index.php:12) in /home/content/54/8525954/html/plugins/system/jfrouter.php on line 316

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/content/54/8525954/html/index.php:12) in /home/content/54/8525954/html/plugins/system/jfrouter.php on line 317

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/content/54/8525954/html/index.php:12) in /home/content/54/8525954/html/plugins/system/jfrouter.php on line 318
One Planet for All
PDF Stampa

Il Marranzano d’Argento.

Noi abbiamo perso la possibilità di sentire e perdendo quella
non capiamo più né il presente né il passato. Per quello che
abbiamo avuto e stiamo avendo, ci è stato chiesto qualcosa di
talmente prezioso che la vita dovrà dare conto di questo fatto.

Vittorio Stringi

Il Marranzano d’Argento è stato instituito nel 1972 da
Mario Grasso direttore di Lunario Nuovo rassegna di letteratura.
In questa 34ma edizione, il prestigioso riconoscimento è stato
attribuito a Vittorio Stringi per la poesia.

 
PDF Stampa

Léopold Sédar Senghor.

(Joal 9 ottobre 1906, Verson 20 dicembre 2001) politico e poeta senegalese di lengua francese. Fu il primo presidente del Senegal dal 1960 al 1980. Inoltre il primo africano che divenne membro dell’Académie Française, il 2 giugno 1983.Léopold Sédar Senghor

Per il suo notevole contributo alla riscoperta della  cultura africana, Sengor è uno dei più noti intellettuali africani del xx secolo. Formò parte della resistenza e nel 1946 fu deputato dell’Assemblea Nazionale Francese e rieletto nel 1956.


Donna nera

Donna nuda, donna nera
Vestita del tuo colore che è vita, della tua forma che è bellezza!!
Sono cresciuto alla tua ombra; la dolcezza delle tue mani mi bendava gli occhi.
Ed ecco che nel cuore dell’Estate e del Meriggio
Ti scopro Terra Promessa, dall’alto di un alto colle calcinato
E la tua bellezza mi folgora in pieno cuore come il lampo di un’aquila.

Donna nuda, donna oscura
Frutto maturo dalla carne piena, estasi cupa di vino nero, bocca che rende la mia bocca lirica,
Savana di puri orizzonti, savana che fremi alle carezze ardenti del Vento dell’Est
Tamtam scolpito, tamtam teso che tuona sotto le dita del Vincitore
La tua voce profonda di contralto è il canto spirituale dell’Amata.

Donna nera, donna oscura
Olio che alcun respiro riesce a increspare, olio calmo sui fianchi dell’atleta, sui fianchi dei principi del Mali
Gazzella dalle giunture celesti, le perle sono stelle sulla notte della tua pelle
Delizie dei giochi della mente i riflessi dell’oro che rosseggia sulla tua pelle che si screzia
All’ombra della tua capigliatura si rasserena la mia angoscia per il sole vicino dei tuoi occhi.
Donna nuda, donna nera
Canto la tua bellezza che passa, forma che fisso nell’Eterno,
Prima che il destino geloso ti riduca in cenere per nutrire le radici della vita.

 
PDF Stampa

I tempi dell'uomo.

Qohelet scrive i tempi dell’uomo, i suo ritmi descrivono la danza della vita che comincia con i primi vagiti della nascita. Ci sono uomini e donne che veramente hanno danzato, hanno saputo seguire il ritmo frenetico o lento, triste od allegro, fino al momento di prendere commiato da questa misteriosa danza. C’è tempo per ogni cosa, anche quando si dice non ho tempo, ce ne per questa affermazione. C’è tempo per la guerra e tempo per la pace, dice il saggio. Ma il tempo per la pace non si sa quando ci sarà.
Sentiamo l’opinione del Prof. Salvatore Natoli.
Dim lights

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 10